Archivi categoria: food

Acquista delle basi per torte in polistirolo: ecco il sito web che fa al caso tuo

Basi per torte polistirolo

Chi non conosce ormai le note basi per torte polistirolo? Queste base per torte ti aiutano a mettere il tuo talento di decorazione in primo piano permettendoti di adottare i più impensabili trucchi per la creazione di torte sorprendenti. Grazie a questo supporto decorativo è possibile realizzare le cosiddette dummies cake ovvero le torte finte (in inglese dummy si traduce con manichino). Vengono ricoperte con la pasta di zucchero o altri impasti e che fungono da basi per le decorazioni di torte a più piani. Di tali “dummies” ne esistono di diverse dimensioni, forma e figure.  A parte le forme più semplici come le sfere ed i solidi, un’altra delle variabili che potete trovare è che siano “stondate” oppure rigide, cioè che abbiano i bordi netti oppure morbidi.

Il polistirolo è un materiale molto leggero e facile da tagliare e da lavorare e consente di creare facilmente torte a tema per qualsiasi tipo di evento o manifestazione. Anziché realizzare una torta vera, si può comporre e decorare una dummy cake per arricchire un buffet ad esempio, scattare delle foto per un servizio fotografico online, tenerla come ricordo del giorno del proprio matrimonio o ancora allestire una vetrina di una pasticceria. Oggi, puoi andare sul sicuro usando per il tuo capolavoro di pasticceria il trucco di tutti i pasticceri: le fantastiche basi polistirolo torte di Poliforte! Poliforte ti permette anche a casa di realizzare delle torte spettacolari per sorprendere la tua famiglia, oppure per fare colpo sui tuoi ospiti. Le basi per le torte in polistirolo sono versatili e ormai si utilizzano in qualsiasi tipo di occasione, anche in casa. Come vedi, anche tu puoi creare delle torte da sogno ma, per un risultato ottimale, non puoi fare a meno delle basi per torte polistirolo Poliforte!

Vuoi creare delle gustose ricette che hanno come ingrediente “l’oro verde” di Sicilia? Acquista subito la pasta di pistacchio

Uno degli ingredienti più amati di sempre in cucina è senza dubbio il pistacchio. L’oro verde di Sicilia, com’è soprannominato in questa splendida terra, è molto apprezzato per il suo sapore deciso. Sempre più persone e aziende scelgono con fiducia la pasta di pistacchio dell’azienda Caraci, una tra le più rinomate in assoluto. Se desideri preparare un ottimo gelato o magari realizzare degli squisiti prodotti di pasticceria è dispensabile utilizzare prodotti di qualità.

La pasta pura di pistacchio 100% è a base di pistacchi di Bronte, dal colore verde molto intenso ed un odore forte e deciso senza alcuna aggiunta di olio di palma. I pistacchi sono lavorati artigianalmente e secondo la tradizione pasticciera, per regalarti una pasta di pistacchi diversa dal solito. Questa pasta viene adoperata in cucina per la preparazione di gustose ricette, come ad esempio: il gelato al pistacchio, il torrone dei morti, la cheescake, la ciambella bigusto e qualsiasi altra leccornia che ha come ingrediente principale proprio il pistacchio.

La pasta di pistacchio Caraci, è possibile utilizzarla anche come crema spalmabile dal gusto molto intenso: è un prodotto 100% naturale e artigianale, il risultato di un’attenta selezione delle materie prime. Il gusto inconfondibile di questa pasta di pistacchi è perfettamente in grado di insaporire gelati e dolci di ogni tipo ed è buonissima anche se deciderai di gustarla sul pane tostato per una colazione alternativa e nutriente. Versatile e genuina, questa pasta di pistacchio dal colore verde brillante e dal profumo intenso non può assolutamente mancare nella dispensa di chi ama il gusto del pistacchio ed i dolci fatti a mano in quanto ti permetterà di sbizzarrirti cimentandoti nelle tuericette preferite, rivisitando quelle più tradizionali o provandone di nuove. Prova subito il gusto intenso di questa pasta di pistacchi di Caraci: non ne potrai più fare a meno!

Mazzetti l’Originale: l’aceto balsamico di Modena

L’aceto balsamico di Modena è presente in ogni cucina dove il gusto ed il sapore della tradizione sono sempre i veri protagonisti di ogni piatto.

I brand e i produttori dell’aceto balsamico di Modena sono numerosi, esiste però uno che spicca su tutti gli altri per la qualità del suo prodotto, riconosciuta a livello internazionale. Parlo dell’aceto balsamico di Modena di Mazzetti l’Originale, apprezzato in oltre 40 paesi diversi del mondo. Con oltre 30 anni di esperienza nel settore, questo aceto balsamico di Modena viene prodotto seguendo i rigidi standard dell’Unione Europea, dando così vita a un prodotto di origine controllata, con un sapore unico ed intenso in grado si sposarsi al meglio con ogni pietanza.

L’aceto balsamico di Modena è ottenuto da mosti d’uva, provenienti esclusivamente dai vitigni di Lambrusco, Sangiovese, Trebbiano, Albana, Ancellotta, Fortana e Montuni. Il mosto d’uva viene poi ridotto su fuoco diretto, preparando così il mosto d’uva cotto, o mosto d’uva concentrato. A questo punto vengono aggiunti aceti di vino selezionati ed una aliquota di aceto di vino vecchio almeno 10 anni; ed ora può iniziare la vera e propria elaborazione dell’aceto balsamico di Modena eseguita col metodo tradizionale, ossia l’acetificazione attraverso l’utilizzo di colonie batteriche selezionate, oppure acetificazione lenta in superficie o detta anche a truciolo. Adesso il prodotto è pronto per la fase di affinamento che avviene in recipienti di legno pregiato per almeno 60 giorni, mentre per il prodotto invecchiato, questo periodo deve essere superiore ai 3 anni. Alla fine di questo periodo, vengono effettuati test analitici ed organolettici su tutti I lotti di prodotto da un gruppo di tecnici ed assaggiatori esperti.

L’aceto balsamico di Modena è uno dei prodotti che rende la cucina italiana, così come il made in Italy, famoso in tutto il mondo: seguendo il link potrai scoprire di più su Mazzetti l’Originale.

Cucinare il baccalà: scopriamo alcune ricette gustosissime

Il baccalà è il merluzzo pescato nell’Oceano Atlantico messo sotto sale, molto apprezzato dalla nostra cucina mediterranea perché si presta ad essere cucinato in tanti modi diversi e si possono realizzare dei piatti davvero succulenti.

Vediamo insieme alcune ricette per preparare il baccalà in modo facile, veloce e gustoso, oggi parliamo di polpette e frittelle con il baccalà, ma si possono preparare moltissime altre ricette con baccalà.

Polpette di baccalà:

  • Ingredienti:

– 750 gr di baccalà

– 80 gr di parmigiano grattugiato

– 100 gr di mollica di pane

– 1 spicchio d’aglio

– 3 uova

– 1 ciuffo di prezzemolo

– 2 rametti di timo

– Farina 00 q.b.

– Sale fino q.b.

– Pepe nero q.b.

– Pangrattato q.b.

 

  • Preparazione:

Dopo aver dissalato il baccalà, togliete le lische sai filetti di merluzzo con l’aiuto di una pinzetta e tritateli finemente con un coltello, oppure metteteli nel mixer per qualche secondo. Frullate finemente la mollica e aggiungetela al baccalà insieme al prezzemolo, al timo e all’aglio in una ciotola capiente. In ultimo aggiungete il parmigiano grattugiato. Unite poi 2 uova, ed aggiustate con sale e pepe. Amalgamate bene, fino a creare un impasto compatto. Formate delle palline con le mani, e passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto, e in ultimo nel pangrattato.

Friggete in olio di semi ben caldo, e toglietele quando saranno dorate.

Frittelle di baccalà:

  • Ingredienti:

 

– 450 gr di baccalà

– 50 gr di farina di riso

– 100 gr di farina 00

– 2 gr di lievito istantaneo per preparazioni salate

– 200 ml di acqua ghiacciata

– 2 rametti di maggiorana

– 1 pizzico di pepe nero

– Sale fino q.b.

  • Preparazione:

Dopo aver dissalato il baccalà, tritatelo con un coltello ben affilato. Trasferitelo all’interno di una ciotola e aggiungete le foglioline di maggiorana. In un’altra ciotola setacciate insieme le due farine e aggiungete il lievito in polvere. Versate l’acqua ghiacciata a filo e mescolate con una frusta, fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Quindi unite anche il baccalà e mescolate il tutto. Aggiungete il pepe nero macinato e se necessario aggiustate con un pizzico di sale. Lasciate riposare l’impasto avvolto nella pellicola trasparente per circa 20 minuti in un luogo fresco. Trascorso questo tempo ponete a scaldare l’olio per friggere in un tegame capiente fino a raggiungere la temperatura di 175°. Prelevate delle piccoli porzioni dell’impasto con l’aiuto di due cucchiai e friggete pochi pezzi alla volta per circa 6 minuti, finché le frittelle non saranno ben dorate.

Cialde al parmigiano grattugiato: le utili monoporzioni

Le cialdine al parmigiano grattugiato sono degli originali “cestini” utili per servire alimenti monoporzione, che si preparano facilmente in pochi minuti. Le cialde di parmigiano grattugiato sono una preparazione molto versatile perché possono essere utilizzate come antipasti, guarnite con verdure o carne, e regalano un che di sfizioso al vostro menu. Nei cestini di parmigiano grattugiato ci si può mettere quasi qualsiasi cosa: insalate, primi piatti caldi, secondi di carne.

E le cialde si possono infilare in molti piatti come i risotti per essere usate al posto del pane o come gustosa decorazione! Pensi che preparare dei cestini croccanti di parmigiano grattugiato nei quali servire i tuoi antipasti, primi, secondi o contorni sia difficile? Ti sbagli! Bastano pochi minuti, un solo ingrediente e una buona idea su come usarlo. La cialda di parmigiano croccante si prepara con il parmigiano grattugiato ed una padellina antiaderente, ideale quella utilizzata per preparare le crepes.

Unico avvertimento consiste nello spolverare sulla padella molto calda uno strato sottile ma omogeneo di formaggio, avendo l’accortezza di non lasciare spazi. Un consiglio consiste nello spargere sopra il parmigiano, poca farina di mais per conferire un tocco di croccantezza ulteriore alla cialda. In queste cialdine potete mettere qualsiasi alimento salato: sono molto indicati insalate e risotti, oppure preparazioni dal gusto delicato a cui volete dare un tocco di sapore in più.

Un finger food a cui non resisterai

Le cialdine al parmigiano grattugiato si possono anche realizzare piatte e tonde, da utilizzare come accompagnamento sfizioso al posto del pane oppure come finger food per i vostri aperitivi o buffet. Un classico è il parmigiano grattugiato, ma qualsiasi formaggio grattugiabile è perfetto: quindi bra, grana, pecorino romano o sardo e ogni formaggio a pasta dura. Per un risultato d’effetto, potete aromatizzare la cialda mescolando al grana semi vari, come papavero, sesamo, erbe aromatiche tritate, aromi e spezie a piacere.