tecnologia

A cosa servono gli addolcitori d’acqua

L’acqua potabile che scorre dai nostri rubinetti e che normalmente utilizziamo a scopo alimentare e domestico, è spesso piena di residui di calcare e altri sali minerali cristallizzati. E’ in questi casi che vengono utilizzati gli addolcitori acqua. La durezza dell’acqua e i suoi effetti si possono combattere proprio con un addolcitore, ovvero un elettrodomestico che permette di prevenire la formazione del calcare all’interno della tubature di casa. Si tratta di dispositivi che servono, in gergo, ad “addolcire”, rendere meno “dura”, l’acqua che arriva dall’acquedotto comunale alla propria abitazione. L’installazione di un addolcitore ti permette di prevenire le conseguenze di una mancata manutenzione e gli effetti usuranti del calcare sull’impianto idraulico.

Gli addolcitori acqua convenzionali ad uso domestico e professionale sono composti da una resina a scambio ionico per cui gli ioni di calcio e magnesio vengono sostituiti con ioni di sodio e potassio. Le resine a scambio ionico, quindi, sono fondamentali per poter addolcire l’acqua sanitaria: tali resine sono formate da polimeri organici dalla struttura a gruppi funzionali in cui sono contenuti gli ioni di sodio che vengono scambiati con quelli di calcio e magnesio responsabili della durezza dell’acqua.

L’addolcitore si collega direttamente all’impianto idrico domestico e, attraverso un processo di ‘scambio’, rimuove gli ioni a carica positiva (quelli di calcio e magnesio, a volte anche ferro) scambiandoli, per l’appunto, con minerali come il sodio e il potassio. Questo processo può avvenire in maniera automatica, semiautomatica o manuale. I vantaggi che si ottengono con l’installazione di un addolcitore acqua riguardano anche le dimensioni e il risparmio di energia elettrica. Con l’acqua dolce ottenuta grazie ad un addolcitore, è possibile garantire un consumo di energia più efficiente a tutti i grandi e piccoli elettrodomestici, al contrario di quanto avviene con l’acqua che arriva in casa senza pretrattamento.