Cucinare il baccalà: scopriamo alcune ricette gustosissime

Il baccalà è il merluzzo pescato nell’Oceano Atlantico messo sotto sale, molto apprezzato dalla nostra cucina mediterranea perché si presta ad essere cucinato in tanti modi diversi e si possono realizzare dei piatti davvero succulenti.

Vediamo insieme alcune ricette per preparare il baccalà in modo facile, veloce e gustoso, oggi parliamo di polpette e frittelle con il baccalà, ma si possono preparare moltissime altre ricette con baccalà.

Polpette di baccalà:

  • Ingredienti:

– 750 gr di baccalà

– 80 gr di parmigiano grattugiato

– 100 gr di mollica di pane

– 1 spicchio d’aglio

– 3 uova

– 1 ciuffo di prezzemolo

– 2 rametti di timo

– Farina 00 q.b.

– Sale fino q.b.

– Pepe nero q.b.

– Pangrattato q.b.

 

  • Preparazione:

Dopo aver dissalato il baccalà, togliete le lische sai filetti di merluzzo con l’aiuto di una pinzetta e tritateli finemente con un coltello, oppure metteteli nel mixer per qualche secondo. Frullate finemente la mollica e aggiungetela al baccalà insieme al prezzemolo, al timo e all’aglio in una ciotola capiente. In ultimo aggiungete il parmigiano grattugiato. Unite poi 2 uova, ed aggiustate con sale e pepe. Amalgamate bene, fino a creare un impasto compatto. Formate delle palline con le mani, e passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto, e in ultimo nel pangrattato.

Friggete in olio di semi ben caldo, e toglietele quando saranno dorate.

Frittelle di baccalà:

  • Ingredienti:

 

– 450 gr di baccalà

– 50 gr di farina di riso

– 100 gr di farina 00

– 2 gr di lievito istantaneo per preparazioni salate

– 200 ml di acqua ghiacciata

– 2 rametti di maggiorana

– 1 pizzico di pepe nero

– Sale fino q.b.

  • Preparazione:

Dopo aver dissalato il baccalà, tritatelo con un coltello ben affilato. Trasferitelo all’interno di una ciotola e aggiungete le foglioline di maggiorana. In un’altra ciotola setacciate insieme le due farine e aggiungete il lievito in polvere. Versate l’acqua ghiacciata a filo e mescolate con una frusta, fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Quindi unite anche il baccalà e mescolate il tutto. Aggiungete il pepe nero macinato e se necessario aggiustate con un pizzico di sale. Lasciate riposare l’impasto avvolto nella pellicola trasparente per circa 20 minuti in un luogo fresco. Trascorso questo tempo ponete a scaldare l’olio per friggere in un tegame capiente fino a raggiungere la temperatura di 175°. Prelevate delle piccoli porzioni dell’impasto con l’aiuto di due cucchiai e friggete pochi pezzi alla volta per circa 6 minuti, finché le frittelle non saranno ben dorate.