Le scale metalliche

Le scale metalliche sono usate per lo più in edifici ad uso pubblico (grandi strutture che accolgono eventi, istituti scolastici, strutture alberghiere, sanitarie o adibite ad attività sportive, luoghi di lavoro o centri commerciali). Si tratta di scale di sicurezza antincendio che vengono utilizzate come immediata via di fuga per l’evacuazione degli edifici, nell’evenienza di incendi, calamità naturali o eventi analoghi.

Il ruolo delle scale metalliche è garantire sicurezza, soprattutto per permettere ai soccorritori, in caso di emergenza, l’ingresso nel palazzo o nella struttura e le relative manovre di soccorso. Per questo motivo, l’adozione di una scala di sicurezza antincendio è obbligatoria in tutte le strutture pubbliche o aperte al pubblico e in tutti quei casi in cui sia richiesta dai vigili del fuoco. Per quanto concerne i materiali, le scale antincendio sono generalmente realizzate in acciaio, ferro o materiale non infiammabile.

Tipologie di scale metalliche

Scala a prova di fumo interna
Si tratta di una scala collocata in un vano costituente compartimento antincendio con accesso da ogni piano attraverso porte di porte con congegno di auto chiusura.

 

Scala a prova di fumo esterna

E’ identica alla scala interna per costruzione. L’accesso avviene tuttavia attraverso uno spazio scoperto all’aperto o un disimpegno aperto. Per queste ragioni il vano scala deve essere interamente realizzato con pareti e porte tagliafuoco.

Scala protetta
E’ generalmente posta in un vano costituente compartimento antincendio con accesso diretto da ogni piano. Per il tempo in cui di sviluppa un incendio, la scala protetta impedisce di essere raggiunta dalle fiamme e dai fumi presenti nell’edificio.

Scala esterna di sicurezza
E’ una scala metallica munita di parapetto esterno che corre lungo una delle facciate dell’edificio. Si ricorre a questa scala solo quando non è possibile adottare soluzioni diverse. Questa tipologia di scala deve essere lontana da vani da cui si possono sprigionare fiamme.