Cucinare il baccalà: scopriamo alcune ricette gustosissime

Il baccalà è il merluzzo pescato nell’Oceano Atlantico messo sotto sale, molto apprezzato dalla nostra cucina mediterranea perché si presta ad essere cucinato in tanti modi diversi e si possono realizzare dei piatti davvero succulenti.

Vediamo insieme alcune ricette per preparare il baccalà in modo facile, veloce e gustoso, oggi parliamo di polpette e frittelle con il baccalà, ma si possono preparare moltissime altre ricette con baccalà.

Polpette di baccalà:

  • Ingredienti:

– 750 gr di baccalà

– 80 gr di parmigiano grattugiato

– 100 gr di mollica di pane

– 1 spicchio d’aglio

– 3 uova

– 1 ciuffo di prezzemolo

– 2 rametti di timo

– Farina 00 q.b.

– Sale fino q.b.

– Pepe nero q.b.

– Pangrattato q.b.

 

  • Preparazione:

Dopo aver dissalato il baccalà, togliete le lische sai filetti di merluzzo con l’aiuto di una pinzetta e tritateli finemente con un coltello, oppure metteteli nel mixer per qualche secondo. Frullate finemente la mollica e aggiungetela al baccalà insieme al prezzemolo, al timo e all’aglio in una ciotola capiente. In ultimo aggiungete il parmigiano grattugiato. Unite poi 2 uova, ed aggiustate con sale e pepe. Amalgamate bene, fino a creare un impasto compatto. Formate delle palline con le mani, e passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto, e in ultimo nel pangrattato.

Friggete in olio di semi ben caldo, e toglietele quando saranno dorate.

Frittelle di baccalà:

  • Ingredienti:

 

– 450 gr di baccalà

– 50 gr di farina di riso

– 100 gr di farina 00

– 2 gr di lievito istantaneo per preparazioni salate

– 200 ml di acqua ghiacciata

– 2 rametti di maggiorana

– 1 pizzico di pepe nero

– Sale fino q.b.

  • Preparazione:

Dopo aver dissalato il baccalà, tritatelo con un coltello ben affilato. Trasferitelo all’interno di una ciotola e aggiungete le foglioline di maggiorana. In un’altra ciotola setacciate insieme le due farine e aggiungete il lievito in polvere. Versate l’acqua ghiacciata a filo e mescolate con una frusta, fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Quindi unite anche il baccalà e mescolate il tutto. Aggiungete il pepe nero macinato e se necessario aggiustate con un pizzico di sale. Lasciate riposare l’impasto avvolto nella pellicola trasparente per circa 20 minuti in un luogo fresco. Trascorso questo tempo ponete a scaldare l’olio per friggere in un tegame capiente fino a raggiungere la temperatura di 175°. Prelevate delle piccoli porzioni dell’impasto con l’aiuto di due cucchiai e friggete pochi pezzi alla volta per circa 6 minuti, finché le frittelle non saranno ben dorate.

Infissi in alluminio a Torino: qual è l’azienda leader?

Tra i prodotti commercializzati per la piccola e media impresa, ma anche per la grande industria, troviamo gli infissi alluminio torino. Queste creazioni sono frutto di un’attenta e certosina progettazione, uniscono praticità e innovazione alla leggerezza e resistenza della materia prima, riuscendo a garantire eleganza, durevolezza e funzionalità. Gli infissi alluminio torino sono stabili, robusti, molto semplici da pulire e non richiedono particolari accorgimenti o manutenzione e durano nel tempo.

L’alluminio è riciclabile, infatti può essere rifuso all’infinito con un consumo di energia limitato, ed è ecologico, in quanto non è nocivo per l’ambiente e anche in caso di incendio non sprigiona alcuna sostanza negativa.  L’azienda realizza su richiesta ogni genere d’infisso di tipologia o dimensione. I serramenti realizzati si adattano a qualsiasi necessità tecnica ed architettonica. Dalle persiane a lamelle orientabili o fisse, ai portoni, vetrine per negozi, verande, facciate continue, ecc., con una vasta gamma di finiture, dai colori standard a tutti i tipi di colore legno.​​

Negli infissi alluminio torino di nuova generazione, detti a taglio termico, viene inserito un materiale coibentante che ne riduce questa caratteristica di facili scambiatori di calore e temperatura. Vanno, pertanto, assolutamente evitati gli infissi di alluminio a taglio freddo, la vecchia generazione di infissi, incapace di mantenere una soddisfacente coibentazione e uno scambio termico controllato con l’esterno. Gli infissi alluminio non sono riservati solo alle piccole costruzioni del settore privato e pubblico, sono ottimali anche per la grande industria e possono trovare largo impiego in strutture di notevole dimensione.

In virtù dello speciale processo di estrusione dell’alluminio e alla successiva progettazione di innovativi profilati, è possibile ottenere diverse realizzazioni, che possono essere standard o personalizzate. Sfruttando quindi il principio dell’interruzione termica gli infissi alluminio a taglio termico garantiscono un buon isolamento e permettono un notevole risparmio energetico. Questa tecnica induce anche altri vantaggi come ad esempio un migliore isolamento acustico.

Sostenibilità: una delle migliori caratteristiche delle casette in legno

Le casette in legno sono ideali per ogni utilizzo, tutto questo dovuto alla varietà di modelli, misure e spessori che solo su gardendeco.it potete trovare. Casette in legno da giardino a partire da 4 mq in legno massello di abete nordico con spessori fino a 44mm che garantiscono durata nel tempo e robustezza al di sopra della media. Il legno è uno dei materiali preferiti in edilizia per tantissimi motivi, primo fra tutti la sua sostenibilità. E’ un materiale completamente naturale, quindi anche nel momento in cui deciderai di voler demolire e modificare la tua abitazione non ci saranno ruderi o macerie da smaltire ma semplicemente travi e assi di legno da riutilizzare.

Il legno, infatti, è l’unico materiale in edilizia che respira, letteralmente.  Le funzioni delle casette in legno possono essere molteplici, variabili anche in base alle dimensioni delle strutture. Una rimessa per gli attrezzi o per la legna da ardere, ma anche un’area giochi per bambini, o addirittura una dependance per gli ospiti o per i figli maggiorenni in cerca di maggiore indipendenza. Spesso le casette in legno vengono utilizzate per uso ufficio o uso bagno con spogliatoi e docce. L’azienda realizza bagni prefabbricati su misura anche trasportabili. Le casette in legno da giardino, pratiche ed esteticamente attraenti, si prestano agli usi più disparati. Sul mercato è possibile trovare un’ampia gamma di modelli disponibili, in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza e, grazie ad un alto livello di versatilità, allestire con facilità qualsiasi spazio o ambiente.

Non solo casette in legno da giardino, ma anche vere proprie case di legno, tutte corredate di certificato che testimonia la nostra costante attenzione per la ricerca e lo sviluppo di questo settore in continua evoluzione, e ne garantiscono la validità. Le casette in legno hanno origine nella foresta Finlandese. A causa delle frequenti temperature estremamente basse, gli alberi crescono lentamente. Questi lunghi periodi di crescita, uniti al clima finlandese, alle lunghe notti estive e all’aria pulita, producono legname di incontestabile qualità.

Quali sono i casi in cui richiedere il servizio di trasporto eccezionale?

Molti sono i casi in cui si esiste la necessità di effettuare trasporti eccezionali in termini di ingombri, come particolari macchinari industriali, manufatti, materiale edile, serbatoi, imbarcazioni, strutture in acciaio, insegne pubblicitarie, autocarri pesanti e qualsiasi tipo di carico che eccede i limiti dimensionali e che richiede una movimentazione difficile, situazioni in cui sono necessari automezzi con rimorchi dalla portata adeguata e con permessi di legge regolari. Il trasporto e lo spostamento di imbarcazioni è un’operazione delicata che va effettuata da un’azienda specializzata.

Rpa Group è dotata di tutti gli strumenti necessari alla movimentazione delle barche. Grazie ad un’ottima conoscenza delle fasi operative e delle norme da seguire è in gradi di garantire il successo delle più delicate operazioni. L’azienda si occupa di trasporti eccezionali di imbarcazioni in tutta Italia, trasporti eccezionali di barche fuori sagoma con autorizzazioni permanenti, eccezionali o con l’ausilio di scorte tecniche o di polizia laddove sia richiesta. Il prezzo dei trasporti eccezionali di barche trasportabili con carrello (carrellabile) è inferiore rispetto a quello richiesto per un trasporto eccezionale di barche la cui larghezza supera i 2.55 m.

La ditta gestisce trasporti eccezionali di qualsiasi genere: fuori sagoma, pesanti, semilavorati, automotive, cisterne, serbatoi, impianti e macchinari industriali. Il personale è formato e continuamente aggiornato e il nostro staff è in grado di gestire burocraticamente ogni fase della richiesta delle autorizzazioni necessarie per il viaggio da compiere. La competenza maturata negli aspetti legislativi del settore per ciò che riguarda la gestione delle autorizzazioni e scorte necessarie, garantisce a chi si rivolge all’azienda la più completa affidabilità e professionalità sia per il trasporto normale che per il fuori sagoma, tipi di carico, misure e pesi. Viene valutata nel dettaglio la tipologia di carico, ingombro, peso e le criticità dello spostamento, per garantirti sempre sicurezza e massima puntualità nella consegna.

La cataratta: epidemiologia e forme più diffuse

La cataratta è una patologia molto diffusa, in Italia gli interventi di cataratta occupano l’83% dell’attività chirurgica svolta dai reparti di Oculistica, interessando oltre cinquecentomila pazienti all’anno. Con il costante allungamento della vita media della popolazione mondiale, l’intervento alla cataratta interessa un numero sempre più elevato di pazienti. Esistono molte tipologie di cataratta; tuttavia, la forma di gran lunga più frequente è la cataratta della persona anziana e cioè la cataratta acquisita o senile, in quanto si presenta nell’età avanzata, seppur con notevole variabilità. Ogni opacità del cristallino che compare entro il primo anno d’età viene invece definita congenita.

Queste forme di cataratta sono fortunatamente molto meno frequenti, possono essere ereditarie e necessitano di un trattamento estremamente tempestivo nei primi mesi di vita se si vuole consentire il corretto sviluppo della capacità visiva. Ogni anno in Italia vengono eseguiti 500mila interventi di cataratta, intervento che rappresenta circa l’83% del lavoro di un normale reparto ospedaliero di Oculistica, per una patologia che colpisce una persona su quattro dopo i 70 anni. Nell’adulto, la motivazione fondamentale che conduce all’intervento di cataratta è la riduzione dell’acuità visiva.

L’entità di tale riduzione, che giustifichi l’intervento è variabile ed è in funzione delle esigenze visive del singolo individuo; in genere, in presenza di cataratta bilaterale l’intervento è indicato quando la riduzione visiva è tale da non consentire il normale svolgimento delle attività quotidiane del paziente. In presenza di cataratta monolaterale, anche se l’acuità visiva viene compensata dall’occhio sano, si hanno problemi di limitazione del campo visivo, fotofobia e riduzione del senso stereoscopico.

Oggi si esegue ambulatorialmente, in anestesia locale con gocce di collirio, dura circa 15 minuti, non prevede punti di sutura e consente un buon recupero visivo già dal giorno successivo. E’ un intervento tecnologicamente molto avanzato, richiede un’ottima esperienza da parte del chirurgo, della sua equipe e necessita una moderna e perfetta strumentazione.

Porte e serramenti a Torino. Ampio showroom alla FG Falsone.

Se devi acquistare i serramenti per la tua casa, sia che si tratti di finestre, porte o altro, sai bene che la scelta non va fatta a cuor leggero o in maniera superficiale. Sappiamo tutti che è un acquisto importante perché porte e finestre sono destinate a stare in una casa per molti anni, e anche perché i modelli, i colori e la tipologia dei serramenti che andrai ad acquistare hanno un impatto sull’aspetto estetico, ma anche funzionale. Ad esempio, alcune tipologie di serramenti permettono una buona coibentazione della casa con un risparmio interessante sulla bolletta del gas. Consigliamo di valutare bene questo aspetto, assolutamente non secondario.

A Torino, in Corso Traiano n. 101, c’è un’ampia esposizione di finestre, porte interne, portoncini e porte blindate. All’indirizzo appena indicato si trova la FG Falsone, azienda che, da oltre 20 anni, tratta una vasta gamma di serramenti di fascia medio-alta. Lo showroom è visitabile ed è a disposizione di chiunque voglia valutare l’acquisto dei prodotti Erco, Campesato, Ghizzi & Benatti, FOA, Casali, De Carlo e di altri marchi importanti, tutti accomunati dall’essere aziende italiane e che producono prodotti di qualità.
La FG Falsone è Centro Serramenti Torino.

Se decidi di fare visita alla FG Falsone, potrai contare sulla consulenza del titolare, Giuseppe Falsone, o del figlio Fabrizio.

Giuseppe o Fabrizio sapranno consigliarti la migliore scelta da fare in base alle tue necessità, al tipo di arredamento di casa tua e alle sue caratteristiche.

Sentiti libero di fare un salto presso il negozio della FG Falsone. Se sei in una fase in cui stai richiedendo dei preventivi, una tua visita ti permetterà di fare i giusti paragoni con i prodotti ed articoli di altre aziende.

La FG Falsone tiene molto alla qualità dei prodotti che propone, ma anche al servizio e alla consulenza che fornisce. Un cliente soddisfatto è il principale obiettivo che la FG Falsone si impone di ottenere.

L’esposizione è accessibile a chiunque, consigliamo però di fissare un appuntamento. In qualsiasi caso, se ti trovi in zona nei pressi del negozio, passa comunque: Giuseppe o Fabrizio ascolteranno le tue necessità e daranno risposta a tutte le domande che vorrai fargli. Se invece vorrai passare in negozio per fare una prima visita e visionare velocemente gli articoli, per poi decidere che cosa fare, sarai in ogni caso un ospite gradito.

La FG Falsone sa molto bene che poter vedere e toccare con mano gli articoli è importante per chi acquista.
Nell’esposizione troverai un ampio numero di articoli e di campioni di finestre e porte di varie tipologie (porte interne, portoncini, porte blindate, portoni per box).

Quello che non è disponibile in negozio, lo è su catalogo. L’azienda ha un vasto campionario e un gran numero di proposte. È per questo che dedicano ai loro clienti tutto il tempo necessario.

FG Falsone di Giuseppe Falsone

Corso Traiano, 101 –  Torino

Tel. 011 610847

www.fgfalsone.it

AdBlue: l’innovativa sostanza che trasforma i gas nocivi in azoto e vapore

Molti automobilisti hanno scoperto l’esistenza dell’adblue (o urea) solo dopo aver comprato l’auto, un liquido in più da aggiungere di tanto in tanto come si fa per il liquido tergivetro, solo con più attenzione a non rimanere senza per evitare di rimanere a piedi. AdBlue è il nome utilizzato a livello internazionale per definire un additivo sviluppato per i settori chimico e automobilistico.

Si tratta di una soluzione acquosa di urea al 32,5% (minimo 31,8% – massimo 33,3%), ad elevata purezza, che tramite riduzione chimica, trasforma gli ossidi di azoto in azoto (N2) e acqua (H2O) in forma elementare gassosa. Il contenuto in metalli vari non deve superare 0,2 mg/kg per ciascuno di essi, per non contaminare il catalizzatore. Questo esclude la possibilità di sostituire l’AdBlue con l’urea impiegata in agricoltura.

La composizione e gli standard di qualità sono regolati dalla norma DIN 70070. AdBlue è un prodotto sintetico, incolore, ed inodore; non è una sostanza pericolosa infatti non è infiammabile e non è tossica. È fondamentale evitare la contaminazione per assicurarsi che il vostro sistema SCR funzioni correttamente e anche per evitare costose riparazioni.

Non aggiungere acqua all’adblue

Per ottimizzare le prestazioni del vostro veicolo (veicolo commerciale pesante, trattore, veicolo commerciale leggero, furgone, autobus, pullman, auto…), non aggiungete mai nulla al vostro AdBlue poiché anche l’aggiunta di acqua potrebbe danneggiare il catalizzatore nel vostro sistema SCR.

Riduzione dell’inquinamento

AdBlue converte i nocivi NOx nello scarico del vostro veicolo diesel in innocuo azoto e vapore, quindi riducendo notevolmente le emissioni di ossidi di azoto (NOx) che sono la principale fonte di inquinamento atmosferico e dello smog nei centri urbani. Secondo gli studi effettuati dall’Organizzazione mondiale della sanità, le emissioni di NOx sono una causa nota di peggioramento dell’asma. Questo agente chimico riducente allo stato liquido o gassoso (in genere ammoniaca o urea) viene aggiunto ai gas di scarico in presenza di catalizzatore.

NCC: il servizio ideale per chi vuole spostarsi rapidamente e comodamente

NCC è l’abbreviazione di noleggio con conducente; servizio di trasporto passeggeri mediante veicoli, diverso dal taxi per il tipo di prelevamento dell’utenza , ovvero a chiamata diretta. La filosofia di NCC è di seguire il cliente e garantire un servizio di noleggio con conducente di alta qualità, come quello già prestato ai nostri prestigiosi clienti, in tutti i momenti dell’anno. Il NCC rappresenta una vera e propria comodità, avrete un autista personale, che garantisce riservatezza e serietà, per condurvi ovunque desideriate per i vostri spostamenti di lavoro, di piacere o per condurre i vostri migliori clienti dovunque lo richiediate.

Il servizio NCC si rivolge pertanto ad un’utenza specifica che richiede una prestazione in termini di tempo e di viaggio, vediamo nel dettaglio come funziona questo tipo di attività.

Per avviare un’attività di NCC è necessario essere in possesso di requisiti specifici, in particolare della licenza, a seconda del tipo di servizio che si intende offrire. . Il costo del servizio NCC infatti non è mai a persona, ma per l’intero veicolo, mentre viaggiando in autobus o in treno, si è sempre costretti ad acquistare un biglietto per ogni passeggero.

Per quanto riguarda la licenza di NCC si può ottenere presentando apposita richiesta al proprio Comune di competenza, ed allo stesso si dovrà presentare ogni anno il resoconto con i dati anagrafici e i pagamenti previdenziali di tutti i dipendenti, qualora vi fossero. Tra le caratteristiche che contraddistinguono il servizio NCC vi sono la serietà e la discrezione del proprio staff, l’utilizzo di vetture di alto livello e conducenti esperti nella guida, che renderanno i vostri trasferimenti estremamente confortevoli.

Grazie alla nostra esperienza nel settore, qualsiasi sia la destinazione da raggiungere, garantiamo un servizio sempre affidabile, impeccabile e puntuale. Grazie al nostro servizio di NCC potrete affrontare qualsiasi tragitto o viaggio senza preoccupazioni o stress dovuti a traffico e parcheggi.

Manutenzione condizionatori a Milano, chi la effettua?

I condizionatori o climatizzatori sono degli apparecchi costituiti da varie componenti che permettono loro, a seconda della tipologia, di raffreddare, riscaldare o deumidificare l’aria di un ambiente interno. Affinché queste funzioni siano svolte sempre correttamente è importante verificare il buon funzionamento di ciascuna componente. La manutenzione condizionatori milano viene effettuata dai tecnici specializzati di Azienda Multiservice è un’operazione tanto importante quanto necessaria per migliorarne l’efficienza energetica e per non rischiare di riempire i nostri ambienti con aria insalubre.

Anche se c’è da controllare il gas refrigerante dei condensatori bisogna rivolgersi a personale qualificato; quest’operazione costa in media 130 euro, più qualche extra in caso l’accesso all’unità esterna sia difficoltoso. La manutenzione dei condizionatori è indispensabile, non solo per mantenere efficiente la macchina, ma anche per preservare la salute di chi abita la casa. La manutenzione dei condizionatori permette di mantenere l’aria sana e priva di sgradevoli odori, andando a rimuovere sporco e batteri dai filtri.

La pulizia dei filtri garantisce inoltre un passaggio dell’aria migliore e quindi un minor consumo di energia elettrica. La polvere, i pollini e tutte quelle microparticelle presenti nell’aria, vengono filtrate dal climatizzatore, che restituisce così un’aria più salubre. Anche il condensatore del condizionatore va periodicamente controllato per verificare che gli scambi termici avvengano in maniera adeguata e che il tubo di scarico non sia ostruito. Anche quest’operazione va effettuata da un tecnico manutentore. In realtà la pulizia principale dei climatizzatori andrebbe fatta a fine stagione, verso settembre/ottobre, per evitare che polvere e sporco si incrostino nell’apparecchio durante la stagione invernale.  Il decreto legge 81 di aprile 2009 impone l’obbligo di “sanificazione” ogni 2 anni, effettuando una pulizia molto approfondita del condizionatore con l’intervento di tecnici specializzati. In media, la manutenzione dei condizionatori ordinaria (pulizia dei filtri e batteria) costa circa 100 euro a condizionatore, e possono esserci degli sconti a partire dal terzo apparecchio a seconda della compagnia.

Hotel Salento: cosa stai aspettando a partire?

Il Salento, come qualsiasi città di mare, infonde serenità, gli spettacoli dei tramonti in riviera bastano a rinfrancare lo spirito e a scrollarsi di dosso affanni e preoccupazioni di un’intera invernata, ritemprando fisico e mente. Cosa ricercano coloro che si apprestano a prenotare una hotel Salento? Servizi, efficienza, comodità, intrattenimento.

A tutto questo deve aggiungersi, ovviamente, cura dei dettagli, la possibilità di indipendenza, ma anche quella di sentirsi accolti e ospitati nel migliore dei modi, sopperendo a eventuali dimenticanze. Avete programmato ogni dettaglio della vostra vacanza, preferendo un comodo hotel Salento a un appartamento, per evitare il fastidio della spesa, del riassettare un minimo anche in ferie, e soprattutto, non potevate prescindere da una cosa: la posizione sul mare!

Non basare la tua scelta solo sul numero di stelle dellA strutturA

Per quanto riguarda la categoria dell’hotel Salento in termini di numero di stelle, il nostro consiglio è quello di darle una relativa importanza. Alcuni alberghi hanno solo due stelle perché sono piccoli, hanno poche stanze e non includono molti servizi extra, ma possono essere più che sufficienti per noi. Il numero di stelle non dice nulla, in effetti, sulla pulizia, la comodità delle stanze né la cordialità e competenza del personale, tutti parametri che possono davvero fare la differenza durante il nostro soggiorno.

Qualità fondamentali: gestire gli imprevisti e mettersi al servizio dei propri ospiti

Se si parla di famiglie con al seguito bambini piccoli, poi, i riflettori durante la scelta di hotel Salento sono puntati tutti su quelle strutture che riescono a garantire professionalità anche nella gestione degli imprevisti che possono presentarsi durante una vacanza.

Bastano poche e piccole accortezze e sono sempre più proprio queste e la capacità di mettersi al servizio dei propri ospiti, a orientare nella scelta. Sicuramente ci sarà un budget a disposizione che dovrà essere rispettato al momento di scegliere l’hotel Salento per le vacanze. La tipologia di albergo e i servizi compresi sono i principali fattori che andranno a definire il prezzo finale.

Blog generalista